No, il Monopoli non userà Massimo Pericolo allo stadio 0 370

Come tutti ben sapranno, un paio di settimane fa la società del Monopoli Calcio, la squadra della piccola cittadina barese, tramite un sondaggio su Facebook, ha chiesto ai propri tifosi quale canzone volessero suonasse allo stadio per festeggiare i gol dei propri beniamini. Ovviamente, essendo internet un posto dove difficilmente la gente non si lascia prendere la mano, al ballottaggio sono arrivate due canzoni “inaspettate”: ‘7 miliardi’ di Massimo Pericolo e la sigla di Evangelion. Alla fine è stato il rapper varesino a spuntarla con qualche manciata di voti in più.

La notizia, ovviamente, è stata ripresa da varie testate, anche importanti e che nulla centrano col calcio, come ad esempio Vice. Nonostante ciò, i nostri colleghi non sono riusciti a far trapelare nulla dalla società sull’eventuale decisione in merito. Così, visto che ogni tanto ci ricordiamo di essere affiliati ad un sito, blunote.it, che parla prevalentemente di calcio, abbiamo deciso di contattare l’addetto stampa del Monopoli per chiedere delucidazioni.

Purtroppo, lo diciamo subito: non sentiremo Massimo Pericolo al Veneziani di Monopoli in occasione delle reti dei biancoverdi, con buona pace dei monopolitani fan del rapper. Infatti Marco Amatulli, addetto stampa del Monopoli, ci ha espressamente detto che “No, abbiamo creato un po’ di movimento, ma alla fine le due canzoni saranno usate per altro“. Allo stesso tempo, però, dalla società fanno sapere che ci saranno altri sondaggi per coinvolgere i tifosi in decisioni simili, visto l’enorme successo ottenuto con quest’ultimo.

Previous Article

Lascia un commento

“Ollolanda”: Fabio Celenza produce la prima hit di Giorgia Meloni 0 3719

È bastata una Stratocaster al fianco di Giorgia Meloni per creare quello che potrebbe essere definito “il primo singolo del Presidente di Fratelli d’Italia”.

Su LA7, in diretta, la Meloni spiega il suo punto di vista sulla questione immigrazione; parlando di Olanda, sbarchi, mosse estreme e vere e proprie lotte in mare degne di un pirata, sostenendo di voler affondare le navi straniere che illegalmente varcano i confini della propria terra. In più, però, durante la puntata dà spunto a terzi per la produzione della sua prima hit musicale: “Ollolanda”.

Il singolo viene creato e prodotto dall’ormai famoso Fabio Celenza, un doppiatore – ma soprattutto genio – che è diventato famoso grazie ai doppiaggi al leader dei Rolling Stones, Mick Jagger. La canzone in questione, dalle chiare influenze brasiliane, è stata proposta dapprima nel programma Propaganda Live. In seguito, il video è stato pubblicato sul canale Youtube dello stesso Celenza e, attraverso una Fender Stratocaster e delle scale musicali, amplifica il messaggio dell’imperatrice di Fratelli d’Italia.

Ma la Meloni non è nuova a queste vicende e, soprattutto, alla satira di Propaganda Live, col programma che per diverse puntate di fila ha riproposto in chiave musicale un altro suo discorso, questa volta sul Global Compact: Emma Marrone, Jovanotti e Samuel dei Subsonica sono i tre artisti che hanno messo in musica le parole della deputata. A seguire, in un’altra puntata, l’attore Valerio Mastandrea ha interpretato il testo in chiave drammatico-teatrale. Il risultato, inutile dirlo, è tutto da ridere.

Una strategia, quella di associare il pensiero politico al mondo della musica, che porterà sicuramente l’attuale Governo alle elezioni…in un eventuale cartone animato di Celentano.

Tre Allegri Ragazzi Morti, in arrivo il nuovo disco: “Sindacato dei Sogni” 0 381

Dopo la pubblicazione dei due singoli e video “Caramella” e “Bengala”, i Tre Allegri Ragazzi Morti, annunciano l’uscita del nuovo attesissimo album di inediti. S’intitola “Sindacato dei Sogni” il nuovo lavoro discografico del gruppo mascherato più amato d’Italia, in uscita il 25 gennaio 2019 per La Tempesta / distr. Believe.

In oltre venti anni di attività, Tre allegri ragazzi morti hanno attraversato generi ed ispirazioni diverse. Dal punk rock naif delle origini, al reggae, alla cumbia, mantenendo sempre una forte riconoscibilità e poetica.

Approdano ora al loro nono album in studio e annunciano anche la grande festa di presentazione del disco a Milano, in programma il 24 gennaio alla Santeria Social Club.

Argomenti popolari

Editor Picks

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: